Ciambelline al Vino


img_20160916_175820

img_20160916_175901

Semplici e veloci queste ciambelline, veramente croccanti e friabili. Si utilizza un bicchiere come misurino, io ho utilizzato il classico bicchiere di plastica.

  • 500 gr di farina 00 setacciata

  • 1 bicchiere di zucchero

  • 1 bicchiere di vino rosso (io avevo il rosè)

  • 1 bicchiere di olio di semi

  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

  • 1 pizzico di sale

  • qualche cucchiaio di sambuca (facoltativa)

  • zucchero per guarnizione

In una grande ciotola mescolare farina, lievito, sale, zucchero. Disporre la farina a fontana e, al centro, versare olio e vino. Iniziare a lavorare l’impasto fino a quando non sarà omogeneo, farne una palla e mettere a riposare per circa 30-40 minuti avvolto da una pellicola. Trascorso il tempo, prendere l’impasto e lavorarlo per qualche minuto, prendere dei piccoli pezzi, arrotolarli e fare delle ciambelle. Passare le ciambelle nello zucchero come fosse una panatura e disporle in una placca ricoperta da carta da forno. Forno caldo a 180° per circa 20 minuti, e comunque fino al raggiungimento della doratura desiderata.

Torta Ricotta e Amaretti


DSC_5509

DSC_5510

Ho provato per la prima volta questa buonissima torta qualche tempo fa. Ieri, in una domenica pomeriggio un po’ noiosa, ho deciso di rifarla. Buonissima!

Per la frolla

  • 300 gr di farina

  • 110 gr di burro morbido

  • 150 gr di zucchero

  • 1 uovo + 1 tuorlo

  • ½ bustina di lievito per dolci

  • 1 bustina di vanillina

Per la farcia

  • 300 gr di ricotta di pecora

  • 100 gr di zucchero

  • 50 gr di mandorle tritate

  • 100 gr di amaretti tritati

  • 1 uovo

In una ciotola mescolate gli ingredienti del ripieno e tenete da parte. Per la frolla mescolate la farina, il burro, l’uovo intero più il tuorlo, il lievito, lo zucchero e la vanillina. Lavorate bene l’impasto.

Prendete una parte della frolla e foderate una teglia (stampo 22-24) imburrata ed infarinata o ricoperta da carta da forno (io ho usato i contenitori di alluminio per comodità: se la torta non esce agevolmente si posso tagliare i bordi della teglia con le forbici). Fate anche i bordi laterali. Versate il ripieno, livellate con un cucchiaio. Ricoprite la torta con la frolla rimasta ridotta in briciole.

In forno statico a 180° per circa 35-40 minuti. Una volta fredda spolverate con tanto zucchero a velo.

Data la presenza della ricotta è meglio conservare in frigo.

A noi è piaciuta!!!!!!

Cornetti per la Colazione


DSC_5505

DSC_5506

In una noiosa domenica invernale ho pensato che avrei anche potuto dedicarmi ad un’attività che richiedesse un po’ di tempo … qualcosa di lievitato.

Ho trovato una ricetta semplice sulla confezione della farina manitoba, mi sono detta “proviamo”.

  • 500 gr di farina manitoba

  • 1 cubetto di lievito di birra

  • 190 gr di acqua tiepida

  • 80 gr di zucchero

  • 100 gr di burro fuso

  • 2 uova (tuorli + albumi)

  • 1 bustina di vanillina

  • 1 cucchiaino di sale fino

1° impasto

Sulla spianatoia versate 300 gr di farina, il lievito sciolto in poca acqua tiepida e 150 gr di acqua tiepida anch’essa. Impastate e mettete a lievitare per 40 minuti nel forno spento in una ciotola coperta da pellicola trasparente.

2° impasto

Mescolate 200 gr di farina, lo zucchero, il burro, 2 tuorli, il sale, la vanillina, 40 gr di acqua. Fate un impasto ed unitelo al primo lavorando fino ad ottenere un unico impasto liscio ed omogeneo. Fate lievitare per 10 minuti.

Stendete l’impasto sottile su un piano infarinato usando il mattarello. Ritagliate dei triangoli di circa 12-15 cm di base ed arrotolateli su se stessi iniziando dal lato lungo. Sistemateli su una placca foderata con carta da forno, lasciate lievitare ancora per un’ora e mezza.

Spennellate i cornetti con l’albume rimasto amalgamato con 2 cucchiaini di zucchero.

A piacere potete spolverare con un po’ di zucchero di canna.

In forno a 180° per circa 15 minuti.

Una volta freddi potete gustare i cornetti con la marmellata, la nutella, il miele o cosparsi di zucchero a velo.

A noi sono piaciuti.

Torta Ricotta Cocco e Cioccolato


IMG_20130820_115339

DSC_0180

Ok. Visti gli insuccessi della dieta mi sono buttata su un dolce molto “corposo”!

Si tratta di una torta la cui ricetta avevo notato su Cookaround, è veramente buona.

Per la base (io ho usato uno stampo a cerniera di cm 24)

  • 250 gr di biscotti secchi (Digestive o Orosaiwa)

  • 4 cucchiai di cacao amaro

  • 2 cucchiai di zucchero

  • 170 gr di burro fuso

Per la crema

  • 500 gr di ricotta

  • 150 gr di zucchero

  • 250 gr di mascarpone

  • 200 ml di panna fresca

  • 100 di farina di cocco

Per la copertura

  • 300 gr di cioccolato fondente

  • 200 ml di panna fresca

Tritate i biscotti, uniteli al cacao, allo zucchero ed al burro fuso. Imburrate una teglia e foderate il fondo con la carta forno. Fate una base con il composto di biscotti e mettete in frigo.

Intanto preparate la farcitura amalgamando la ricotta con lo zucchero, il mascarpone e la panna montata. Mescolate bene ed aggiungete la farina di cocco. Disponete questa crema sulla base di biscotti, livellate bene e riponete la torta in frigo per qualche ora.

Quando sarà ben rassodata potete procedere con la copertura.

Scaldate la panna in un pentolino, aggiungete il cioccolato a pezzetti e mescolate fino ad ottenere una crema omogenea. Versate sulla torta, pareggiate bene la superficie e rimettete in frigo per qualche ora. Al momento di servire aprite lo stampo a cerniera ed adagiate la torta su un bel piatto. Spolverate con la farina di cocco.

Ciambellone al Limone


DSC_0133

DSC_0134

Dopo due mesi di dieta torno “con delicatezza” ad assaporare qualche dolce.

Non è stato facile ma piano piano …… Ho voluto cominciare con questo ciambellone la cui ricetta ho trovato in rete da qualche parte, è molto soffice e non troppo calorico.

  • 4 uova a temperatura ambiente

  • 150 gr di zucchero

  • 150 gr di farina

  • 100 gr di burro fuso

  • 100 ml di latte

  • ½ bustina di lievito

  • succo di ½ limone

  • scorza grattugiata di 1 limone

  • zucchero a velo

Montate le uova con lo zucchero e lavoratele per almeno 15 minuti. Successivamente aggiungete la scorza di limone, il latte, il burro fuso ma fatto freddare ed il succo di limone. Lavorate ancora ed aggiungete la farina ed il lievito setacciati. Continuate a mescolare.

Versate il composto in uno stampo a ciambella imburrato ed infarinato, non troppo grande (infatti a me è venuto un po’ basso perchè avevo uno stampo un po’ grande).

In forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Quando sarà fredddo spolverate con lo zucchero a velo. 

Voci precedenti più vecchie

Inserisci l'indirizzo Email

Segui assieme ad altri 292 follower